Logo new 02

ReginaPecuniaVenerdì 30 luglio alle 21,15 a Casa Pascoli (ingresso libero – in caso di maltempo lo spettacolo sarà alla sala Gramsci) va in scena “Regina pecunia”, ovvero il denaro fa l'uomo?, con le voci recitanti di Valentina Sperlì e Francesco Feletti, accompagnati dalla chitarra e voce di Dany Greggio (nella foto).

 

Contro la pecunia come metro di valutazione, filosofi e moralisti hanno esaltato la povertà virtuosa, quasi un risarcimento morale all’intollerabile disuguaglianza economica. Così Epicuro invitava ad attenersi ai bisogni necessari e accontentarsi dell’essenziale, tra il non desiderare e il possedere non c’è differenza: si soffre. Seneca arriva a consigliare di vivere per alcuni giorni al mese da poveri, in modo da autoimmunizzarsi alla paura ossessiva di perderla. Se ancora oggi è facile riconoscere la validità di questi precetti, non lo è altrettanto adeguarsi ad essi, schiavi come siamo di quel meccanismo da noi stessi creato, che da mezzo è diventato fine. Da Aristofane a Totò letture sul tema del denaro tra Miseria e nobiltà.

Valentina Sperlì, attrice teatrale televisiva e doppiatrice, Francesco Feletti attore, regista teatrale e televisivo hanno scelto e preparato i testi. Dany Greggio artista carismatico e cameo di questa nuova produzione, ha preparato la colonna sonora . “Regina pecunia” è una produzione “Giardino della Poesia”, evento unico.

Info Giardino della Poesia: tel. 0541.933656 – 0547.665422. www.ilgiardinodellapoesia.it

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna