Logo new 02


 CESENA – (29 Novembre 2005) - «La Commissione Scuola e Cultura del Quartiere Cervese Sud, in attuazione del programma autunnale di attività culturali (già effettuate con successo la gita a Ferrara e la commemorazione del 61° anniversario della Liberazione di Cesena), ha promosso, il 24 novembre, un’iniziativa volta a ricordare Giovanni Pascoli nel 150° anniversario della nascita. Il compito di illustrare la personalità complessa e le novità di contenuti e di stile del poeta è stato affidato a Giuseppe Betti, che, avendo partecipato al convegno su “Pascoli e la Cultura del Novecento”, tenutosi recentemente a San Mauro Pascoli (hanno preso la parola 25 docenti di Università italiane e straniere), ha riferito sul dibattito e sulle conclusioni dell’importante simposio. La critica letteraria dell’ultimo cinquantennio ha portato avanti e sviluppato l’intuizione del grande critico Gianfranco Contini, che nel Convegno del Centenario (1955), con il suo intervento su “Il linguaggio di Pascoli”, aveva definito l’autore romagnolo “radicale innovatore”, ribaltando così il giudizio riduttivo dato dal Croce nei primi del Novecento. “Oggi - spiega il relatore, che fa proprio il commento di un critico - va forse dimenticato il Pascoli come ci è stato presentato a scuola. Gli ultimi studi su simboli, analogie, atmosfere, linguaggio, fanno di Pascoli tutt’altro che un poeta facile, cantore delle piccole cose, vittima di un trauma infantile e cose di questo genere. Pascoli, invece, può, a buon diritto, essere collocato nel solco della grande poesia del Decadentismo europeo: per questo occorre ristudiarlo e approfondirlo”. La serata, che ha visto la presenza di un folto pubblico, ha offerto anche l’occasione per leggere e commentare poesie già note e apprese a memoria fin dalla nostra infanzia ed altre meno conosciute ma altamente significative. Il programma culturale del Quartiere Cervese sud prevede altri incontri ed altre iniziative nei prossimi mesi.» (Tratto da Il Corriere Romagna del 29 novembre 2005, dal titolo “Alla scoperta di Pascoli”).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna