Logo new 02


 CASTELVECCHIO BARGA (Lucca) – 6 Marzo 2006 – La seconda patria di Giovanni Pascoli, Castelvecchio di Barga, ha deciso di dedicare una via al grande poeta Mario Luzi. La decisione è arrivata dalla giunta comunale su proposta del sindaco Umberto Sereni, che in occasione delle prossime festività pascoliane di aprile, dedicherà una via al poeta toscano scomparso il 28 febbraio del 2005. E visto che Luzi nutriva un grande amore per il Pascoli il comune toscano ha deciso di dedicare una via proprio in prossimità di Casa Pascoli, nel Borgo Caprona a Castelvecchio. Da ricordare che Mario Luzi aveva dedicato al Pascoli un saggio nella prestigiosa “Storia della Letteratura Italiana” di Emilio Cecchi e Natalino Sapegno. Saggio che presto sarà ristampato in un nuovo numero dei “Quaderni Pascoliani” la collana di studi ideata da Bruno Sereni e Corrado Carradini. A questo punto un interrogativo ci sorge spontaneo: anche San Mauro farà lo stesso, ovvero dedicherà una via al grande poeta, visto che Mario Luzi ha ricevuto il Premio Pascoli di poesia di Sammauroindustria nella sezione alla carriera? (Filippo Fabbri)

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna