Logo new 02


 SAN MAURO PASCOLI – (15 Settembre 2006) - Gli appassionati di poesia dialettale del Trebbo visitano i luoghi pascoliani. L’appuntamento è per domenica 17 settembre alla Torre e a Casa Pascoli con gli aderenti a una delle riviste più antiche della storia di Romagna, “La Piè”, in visita nei luoghi che hanno segnato la vita e la poesia di Zvanì. È la terza volta che i cultori del Trebbo fanno visita alla cittadina sammaurese, e questa volta saranno accolti dal Sindaco di San Mauro Miro Gori, poeta in dialetto smamaurese, che farà gli onori di casa. Aldo Spallicci (nella foto), uno dei grandi amici di Giovanni Pascoli con cui più di una volta ha avuto rapporti personali, fondatore nel 1920 della rivista della “Piè”, così aveva scritto nel 1927: “San Mauro e la Torre meritano davvero di essere visitati, non solo per l’interesse che destano i ricordi dell’adolescenza pascoliana, ma anche quali magnifici scenari di campagna che si offre qui nel suo portentoso aspetto di fertilità”. Il programma della giornata prevede un incontro alle ore 10,00 presso la sala Gramsci a San Mauro, alle 11,00 la visita guidata a Casa Pascoli, alle 11,30 alla Torre. Alle 15,30 presso la sala Gramsci è prevista la consegna della Raganella d’Argento e del Trebbo poetico.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna