Logo new 02


 SAN MAURO PASCOLI – (18 Ottobre 2006) - Il Comune di San Mauro Pascoli insieme all'Associazione culturale CRAC (Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea), realizza la terza edizione della mostra "Scarpe arte e poesia del quotidiano", col patrocinio della Provincia di Forlì e della Regione Emilia Romagna. La mostra sarà inaugurata venerdì 20 ottobre alle ore 17,00 alla Torre a San Mauro. Originalità ed unicità del progetto stanno nel suo forte legame con le caratteristiche produttive e culturali del territorio di San Mauro Pascoli e nel promuovere la produzione ad hoc di opere d'arte contemporanea sul tema della "scarpa". Il progetto coinvolge Cercal (Centro Ricerca e Formazione Internazionale Calzaturiera), Associazioni artigiane calzaturiere, Scuole materne e soprattutto l'Associazione Sammauroindustria, che annualmente mette a disposizione un Premio per l'acquisizione di un'opera selezionata, che va a costituire il patrimonio di un museo d'arte contemporanea sulla calzatura del Comune di San Mauro Pascoli. La mostra si concentra sulla dimensione soggettiva e poetica evocata dalla scarpa, quest'anno sul tema specifico: "la forma del cammino - il cammino della forma", stimolando gli artisti a lavorare sulla forma scarpa come essenza di un percorso interiore ed esteriore, come storia e trasformazione, come metafora di cammino e percorso nel presente e nel passato, come luogo ritrovato. Oltre trenta gli artisti partecipanti provenienti dalle generazioni più diverse (molti dei quali conosciuti a livello nazionale) con la presenza di alcuni stranieri: Gaetano Accetulli e Vito Livio Squeo, Paola Babini, Rosa Banzi, Ermes Bajoni, Mauro Bendandi, Micaela Brugnatti, Manuela Candini, Giulio De Mitri, Simona Di Benga, Marcello Di Camillo, Piero Di Terlizzi, Renata Giannelli, Francesco Izzo, Michela Lorenzi, Salvatore Lovaglio, Vittorio Mascalchi, Ilaria Milandri, Nico Mingozzi, Fabio Mirri, Felice Nittolo, Nélida Mendoza, Marilena Pecoraro, Stefania Perna, Gregorio Ravaioli, Riccardo Righini, Anton Roca, Lucia Stefanetti, Giovanni e Renata StraDa DA, Angela Weyesberg, Agi Zitkowsky. Nelle loro opere hanno anche utilizzato materiali, forme, sagome, colori, normalmente usati per la realizzazione delle scarpe e forniti da sette aziende sanmauresi: Casadei, Calzaturificio Giovagnoli, Ivas Colors, Sergio Rossi, T.G.P., Maria Tomassini, Calzaturificio Zamagni. L'allestimento espositivo comprenderà sia le opere prodotte, sia alcuni modelli di calzature, messi a disposizione da importanti aziende del territorio: Casadei, Grej Mer, Pollini, Rossi, Sky Studio, Vicini, Calzaturificio Zamagni. Un catalogo documenterà mostra e le iniziative collegate. L'inaugurazione avrà luogo venerdì 20 ottobre alle ore 17,00 alla Torre a San Mauro. Il programma prevede la presentazione di un Video sulla storia della calzatura, e un libro "SHOES. A history from sandals to sneakers" di G.Riello e P.Mc Neill, a cura dell'Università di Bologna - sede di Rimini/corso di Laurea in Culture e Tecniche del Costume e della Moda.
Orari visita: nei giorni della Fiera di San Crispino 10.00-12.30; 14.30-19.30; sabato, domenica e festivi 10.00-12.30; 15.00-18.30. Apertura mostra fino al 26 novembre 2006. Sede mostra: Villa Torlonia (La Torre) Via 2 Martiri - n. 2 - San Mauro Pascoli (FC) Per info: cell 339 7543008; e-mail rangel@libero.it

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna