Logo new 02

torreSAN MAURO PASCOLI - Il tacco protagonista della sesta edizione della mostra nata dal felice incontro tra arte contemporanea e industria calzaturiera d'alta moda. Ritorna anche in questa edizione della Fiera di San Crispino l'esposizione "Scarpe arte e poesia del quotidiano" in programma alla Torre fino alla fine di novembre, quest'anno intitolata "Desideri sui tacchi". L'esposizione è organizzata dal Crac (Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea), dal Comune di San Mauro Pascoli (FC) e da Sammauroindustria, in collaborazione e col contributo della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Forlì-Cesena, Sammauroindustria, e il sostegno di numerose aziende ed enti del territorio. Il taglio del nastro è per venerdì 23 ottobre alle 17,30 alla Torre.

 

La Mostra. Elevazione, ebbrezza, femminilità, aspirazioni sui tacchi, i temi dei 27 artisti provenienti da diversi paesi europei che hanno realizzato opere ad hoc con diversi linguaggi: Cinzia Baccarini, Daniele Caroli, Luca Freschi, Marco Casadei, Enrica Borghi, Silvio Craia, Hans Hermann Koopmann, Franco Savignano, Irene Zangheri, Jorge Egea, Lino Alviani, Caterina Arcuri, Rudolf Calonder, Ida Carlone, Azelio Corni, Teo De Palma, Caterina Faccia, Roberta Fanti, Katia Kalniete, Salvatore Lovaglio, Francesco Marelli, Delfina Mincarelli, Floriana Mucci, Antonio Pecchini, Alp Ucar, Marisa Korzeniecki, Luca Marietti. Una sezione di calzature d'alta moda e tacchi messi a disposizione da prestigiose aziende calzaturiere sammauresi, affiancherà le opere. 

Il premio di Sammauroindustria. Anche quest'anno Sammauroindustria assegna un Premio di 2mila euro per l'acquisto di un'opera vincitrice, destinata ad integrare il fondo per il Museo d'arte contemporanea sulla calzatura di San Mauro Pascoli. 

L'inaugurazione. La mostra sarà inaugurata venerdì 23 ottobre alle 17,30 alla Torre a San Mauro alla presenza del sindaco e del vicesindaco Miro Gori e Stefania Presti, dell'assessore provinciale Iglis Bellavista, del consigliere regionale Damiano Zoffoli, del Presidente di Crac Riccardo Righini, del Presidente di Sammauroindustria Werther Colonna, e degli artisti partecipanti all'esposizione. Seguirà la premiazione dell'opera da parte di Sammauroindustria e un aperitivo offerto ai visitatori.

Itinerario Turistico. Novità di questa edizione è la promozione di un itinerario turistico collegato alla mostra. Nel catalogo che documenta l'esposizione si trova un itinerario per la visita di Casa Pascoli e agli outlet di alcune importanti aziende calzaturiere locali (GGR di Gian Vito Rossi, Grey Mer, Pollini, Sergio Rossi, Vicini, Zamagni calzaturificio), con un buono per convenzioni week end ad alcuni alberghi e ristoranti del territorio (Hotel Capitol San Mauro Mare, Locanda dei Fattori, Enoteca Uva nera, Osteria da Pizoun, Pizzeria 2020). 

Minibus alla Torre. domenica 25 ottobre 2009, dalle ore 14 alle ore 19, un bus navetta gratuito collegherà il centro di San Mauro a La Torre - Villa Torlonia, con corse di andata e ritorno, ogni 20 minuti circa.

Iniziative con le scuole. Coop Adriatica collabora agli scopi sociali-educativi del progetto, sostenendo e mettendo in mostra il risultato delle visite guidate e dei laboratori didattico-creativi per le scuole. 

Info mostra: La Torre (Villa Torlonia) Via 2 Martiri, 2 - San Mauro Pascoli. Periodo: 24 - 25 ottobre, domeniche e festivi fino al 29 novembre: 10-12.30; 14.30/19; sabato: 14.30/19. 

Enti promotori. La mostra è organizzata dal Comune di San Mauro Pascoli, l'Associazione Crac, Sammauroindustria, col patrocinio e contributo di Provincia Forlì-Cesena e Regione Emilia Romagna, con il sostegno e la collaborazione di: Coop Adriatica (per i lab-didattici), Mobilificio Zamagni, Coinè, Hotel Capitol, CERCAL, CNA Servizi del Rubicone, Federimpresa Confartigianato ForlìCesena, Calzaturificio Zamagni, Scuole medie di San Mauro Pascoli.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna