Logo new 02

sigari_torre.jpgSAN MAURO PASCOLI - Per tanti anni la Torre è stata un punto di riferimento nazionale nella coltivazione del tabacco. Che, insieme alla produzione della razza bovina romagnola, ha fatto le fortune dei principi Torlonia nei loro vasti possedimenti. Ora a distanza di oltre mezzo secolo, le coltivazioni sono durate fino agli anni ’50, sempre la Torre ha ospitato una curiosa iniziativa, ancora una volta dedicata al tabacco. Promotori sono stati Gianni e Danila titolari della tabaccheria Gridelli in via XX Settembre, che nei giorni scorsi alla Locanda dei Fattori hanno organizzato una serata sul sigaro toscano (nella foto alcune partecipanti). Alla serata sono intervenuti anche il sindaco Miro Gori, che ha parlato della storia del tabacco alla Torre, il vicesindaco Stefania Presti, ed Alberto Abbondanza e Giorgio Parmeggiani dell’azienda “Toscano”. Questi ultimi hanno curiosamente raccontato che il toscano sta prendendo sempre più piede nel gentil sesso, che oggi rappresenta circa il 30% dei consumatori.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna