Logo new 02

autovelox.jpgSAN MAURO PASCOLI - Non c’è pace per i due semafori cosiddetti intelligenti presenti sulla provinciale Cagnona. Dopo essere stati abbattuti più volte da anonimi vandali della notte, ora rischiano di essere definitivamente affossati dal Ministero del Trasporti. Che li ha dichiarati illegali. La notizia è stata pubblicata domenica scorsa da La Voce di Romagna che ha riportato un articolo apparso sul periodico “Al volante”. Secondo la rivista due sono i punti contestati a questo tipo di limitatori di velocità: prima l’utilizzo improprio del semaforo quale limitatore stesso di velocità; in secondo luogo per il rischio di tamponamenti che tali strumenti possono causare. Perché può capitare che un’auto dietro alla nostra superi i 60 Km/h causando l’arrivo del rosso: di conseguenza la nostra auto è costretta a frenare bruscamente per evitare di passare col rosso, col rischio anche di un tamponamento con chi ci è dietro. Motivo per cui il Ministero ha puntato il dito contro questi semafori. Lasciando chiaramente intendere il rischio di una pioggia ricorsi da parte di coloro che dovessero ricevere le contravvenzioni. Ora la palla passa al Comune di San Mauro che dovrà decidere se lasciare i semafori o affossarli definitivamente.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna