Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Nuvoloso

19.44°C

Nuvoloso
Umidità: 92%
Vento: SE a 4.97 K/H
Lunedì
Temporali
16.67°C / 23.89°C
Martedì
Temporali
17.22°C / 23.33°C
Mercoledì
Temporali sparsi
16.11°C / 25.56°C

Chiesolina restauroRestyling della Chiesolina: il primo tassello del Compendio di Casa Pascoli è stato fatto. Adesso avanti con gli altri sulla spinta del milione di euro ricevuto dal Comune in occasione dell’acquisizione del compendio. Il prossimo passo sarà l’ex gerontocomio il cui inizio lavori è previsto il 1 settembre prossimo. “Diventerà la casa della cultura e della musica”, ha detto la sindaca Luciana Garbuglia in occasione dell'inaugurazione.

Poi ci sarà l’allargamento del Museo di Casa Pascoli nella parte che ora ospita la scuola materna. Lo spostamento della scuola dovrebbe avvenire tra un anno e mezzo, in tal modo il Museo potrà dotarsi di un’area d’archivio e soprattutto potrà ospitare la ricca biblioteca che il professore Mario Pazzaglia ha donato alla cittadina. Ex presidente dell’Accademia Pascoliana, cittadino onorario di San Mauro Pascoli, conosciuto per un celebre manuale di letteratura delle scuole superiori, la famiglia ha deciso di donare l’intero corpus librario al Museo e metterlo a disposizione degli studiosi. Altri lavori riguardano la tinteggiatura di Casa Pascoli, tutta di bianco secondo il volere del poeta, “per rimediare a un errore storico”, ancora la sindaca.

 

Il primo passo è stato fatto con la chiesolina.
Chiusa da tempo e con problemi di infiltrazioni d’acqua ha visto lavori per un importo di 55mila euro, 20mila dei quali finanziati da Romagna Acque con l’Art Bonus. “Quando Luciana ci ha chiesto un sostegno per finanziare la Chiesolina non potevamo dire di no, visto che è dedicata alla Madonna dell’Acqua – ha esordito con una battuta Tonino Bernabè presidente di Romagna Acque – Noi viviamo con l’acqua, ci siamo sentiti quasi obbligati”. Il responsabile delle Belle Arti di Ravenna Marco Musmeci ha sottolineato come il “restauro non riguarda solo la materia ma anche il concetto. La Chiesolina è un’icona, un bene ridato alla comunità”.

I lavori hanno visto anche il sostegno dell’instancabile trio Giuseppe Casadei, Mauro Rossi e Giorgio Zicchetti, con quest’ultimo che ha parlato per tutti e tre. “La Chiesolina è del 1616, aperta al culto dal 1626. Nel 1929 doveva ospitare il Mausoleo della famiglia Pascoli con anche la salma del poeta. La sorella Mariù poi cambiò idea e alla fine non se ne fece nulla”. Zicchetti ha annunciato un nuovo progetto ambizioso dei tre: realizzare una statua al Ciabattino all’ingresso del paese. (FF)

Pin It