Logo new 02

centralina ArpaePresto partirà una campagna di rilevamento del livello di polveri sottili a San Mauro Pascoli. Lo comunica il consigliere 5 Stelle Ivan Brunetti a seguito di una proposta del Movimento accolta dall’Assessore all’Ambiente Azzurra Ricci.

“Il Comune di San Mauro Pascoli è diviso in due dall'Autostrada A14 – scrive il consigliere di opposizione- Un'arteria veicolare importante per la viabilità non soltanto locale ma soprattutto nazionale. Un altro snodo di altrettanta importanza è la non lontana via Emilia, distante pochi km dal nostro centro cittadino. Di fatto queste due arterie, hanno un impatto ambientale abbastanza rilevante, soprattutto per la qualità dell'aria. I valori delle polveri sottili (non solo PM10) vengono continuamente registrate e monitorate per mezzo della centralina fissa dell'Arpae. A San Mauro, allo stato attuale, non vi è nessuna centralina fissa, l'analisi effettuata è esclusivamente su base statistica, prendendo i dati della centralina fissa”.

Al Comune viene richiesto il costo di allacciamento alla rete elettrica e la spesa di fornitura della relativa energia. La campagna di monitoraggio avrà una durata media di circa 4 settimane. 

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna