Logo new 02

Non ammette discussioni il verdetto della seconda edizione del Fantafestival al Centro Giovani. Per il secondo anno consecutivo trionfa la coppia Marmo-Torello con la canzone “Siamo due spermatozoi”. Testo fedele ai due personaggi, look alla Armani del sesso, interpretazione degna dei Jalisse, ritmi sincopati da Coccoricò del non sballo: hanno stregato sia la giuria tecnica abilmente camuffata tra il pubblico (selezionata da Pierluigi Santini in base ai conti in banca), sia l’applausometro ingovernabilmente gestito dal fruttivendolo degli scontrini Ricciputi. Appena saputo il verdetto il sindaco di Teggiano, comune originario di uno degli “artisti”, ha inviato un telegramma per complimentarsi con la coppia (Marmo l’ha subito incorniciato e messo nella cassaforte del datore di lavoro Baiocchi), mentre il vescovo ha invitato il duo a presenziare al fianco della reliquia della cittadina nella prossima processione in terra salernitana.

Al di là dell’esito, questa seconda edizione sarà ricordata per la grande affluenza di pubblico come da anni non se ne vedeva. Merito degli organizzatori che per settimane hanno alacremente lavorato e bevuto a sbafo (Baiocchi sta ancora conteggiando le perdite nel corso delle prove), e degli Espresso Club che hanno animato musicalmente l’evento (alla chitarra il Jimmy Page di via Togliatti, Baioca sforna-figli al basso, alla batteria il Maradona del San Paolo Marino, alle tastiere l’uomo del tonno Bizzo). Ben tredici gli “artisti” saliti sul palco, presentati da Lando Brigliadori versione Carlo Conti degli imbianchini. Questo l’esito della classifica con la giuria che ha valutato non solo la performance canora ma anche look e interpretazione : 1) Marmo-Torello; 2) Ticio Bianchini con “Siamo uguali”; 3) Stefano Donini con “Gianna”; 4) Azzurra-Miga “Guarda che luna”; 5) Eva Neri &family “A modo tuo”; 6) Mia Brigliadori in Lando “La tartaruga”; 7) Biricco “Uptown girl”; 8) Ippo e Cima “Innamoratissimo”; 9) Mika Pollini “Da Roma a Bankok”; 10) Katia Casadai alias suora “Dedicato”; 11) Franci-Ivano-Katia “Sarà perché ti amo”; 12) Sciobi-Geppe-Daniele “Montagne verdi”; 13) Grido-Montaletti “Non amarmi”.
Menzioni speciali a: Donini che ha vinto il premio della critica; Montaletti il premio della vista messo in palio da Ottica Marini; Miga per il foulard pavarottiano di Franca Scampoli.
Complimenti a tutti e arrivederci all’edizione 2016.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna