Logo new 02

La voce 19.07.2015Fa discutere in paese, sui social e sulla stampa locale quanto accaduto venerdì scorso al Centro Giovani. Nel centro parrocchiale è stata ospitata la fine del ramadam con un momento di preghiera da parte della comunità mussulmana locale. Argomento spinoso e alquanto scivoloso, visto che ogniqualvolta si parla di religione mussulmana gli animi si scaldano. Ad autorizzare la preghiera è stato il parroco don Sanzio, su richiesta della comunità locale che non dispone di un luogo di ritrovo. Anzi, un luogo era presente e addirittura di proprietà, a Savignano, nel centro commerciale Il Sole, solo che proprio nei giorni scorsi è stata oggetto di un’ordinanza di sgombero da parte del sindaco Giovannini. E così i mussulmani hanno dovuto ripiegare in un altro modo. Certo che al di là della scelta di ‘rammendo’ del Centro Giovani, la questione rimane: dove possono professare la loro fede? Tanto più oggi che rappresentano poco meno del 10% della popolazione locale nel Rubicone. E che il dibattito vada avanti…

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna