Logo new 02

Vigili San MauroA leggere certi numeri della Polizia Municipale c’è da essere preoccupati. Non tanto per la quantità dei controlli nel 2014 (750 pari a 8400 veicoli fermati), bensì per la tipologia delle infrazioni: mancanza di cinture, auto prive di revisione e assicurazione, persone con patente sospesa ma in giro come se nulla fosse. Questi i numeri forniti dal comandante Cristiano Antonini. “Dai controlli sono scaturite circa 4200 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada - spiega Antonini - delle quali riportiamo le più importanti dal punto di vista della sicurezza stradale: 41 violazioni per circolazione del veicolo senza copertura assicurativa; 220 contravvenzioni per veicoli in circolazione senza revisione periodica; 45 contravvenzioni per circolazione con telefono cellulare alla guida; 570 contravvenzioni per circolazione senza cinture di sicurezza o sistemi di ritenuta per bambini; 30 contravvenzioni a veicoli con alterazione dei dispositivi di equipaggiamento; 25 contravvenzioni per circolazione con patente di guida sospesa, 55 tra sequestri e fermi amministrativi e perfino 8 denunce per circolazione senza aver conseguito la patente di guida”.
A tutto ciò si affiancano gli 80 controlli contro l'abusivismo commerciale in spiaggia con circa 100 sequestri di merce posta in vendita abusivamente.

Sono stati anche effettuati numerosi controlli in materia di immigrazione (anche in collaborazione con altre forze di Polizia), interventi a tutela del decoro urbano e del benessere degli animali, interventi su controversie tra privati, in materia di edilizia e ambiente, pratiche anagrafiche.

La Polizia Municipale di San Mauro Pascoli è una delle prime Polizie Municipali in tutto il territorio romagnolo ad essersi dotata di una nuova strumentazione all'avanguardia: una telecamera montata sul veicolo di servizio o a bordo strada, che effettua il controllo di tutti i veicoli in transito accertando l'eventuale mancanza di copertura assicurativa, l'eventuale mancato superamento della revisione periodica, l'eventuale circolazione del veicolo sottoposto a fermo/sequestro amministrativo, l'eventuale furto del veicolo stesso. “Con questa strumentazione, oltre a garantire maggiore una sicurezza stradale, riusciamo a garantire sicurezza alla cittadinanza. Infatti siamo in grado di rilevare i veicoli rubati, che nella maggior parte dei casi possono essere utilizzati per la commissione di ulteriori reati. In questo modo possiamo ad esempio contrastare il fenomeno dei furti nelle abitazioni. C'è dunque tutta un' attività di prevenzione svolta dalle forze di Polizia; una sorta di controllo costante del territorio e dei veicoli: questo al fine di dare un senso di maggior sicurezza a tutti i cittadini. Un'attività resa possibile grazie a tutti i miei collaboratori a cui rivolgo un plauso particolare - conclude il comandante – perché ogni giorno si impegnano per fornire alla collettività il miglior servizio possibile”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna