Logo new 02

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle ha presentato un progetto per i Parcheggi rosa nel Comune di San Mauro.

Parcheggio rosa“I Parcheggi rosa” sono delle aree di sosta per le autovetture, riservate alle donne in gravidanza ed alle neo mamme – si legge in una nota - Legislativamente la riserva di aree di sosta, in favore di precisi soggetti o di specifiche utilità, nasce dal riconoscimento di una condizione de facto meritevole di tutela. È innegabile che, in linea di principio, la mamma attraversi un delicato momento della vita sia quando è incinta, sia quando accudisce un bimbo molto piccolo. In questo senso potrebbe sostanziarsi un suo diritto ad un privilegio. Tra l’altro, le mamme potrebbero usufruire delle aree di sosta a loro riservate anche per fronteggiare strette esigenze di cura del bambino. Infatti, durante gli spostamenti in auto, capita che un neonato debba essere cambiato, allattato, dissetato o semplicemente consolato. Diversi comuni d’Italia si sono sensibilizzati ed hanno ‘tinto di rosa’ le loro città. In pratica, in alcune realtà comunali sono state individuate delle aree di parcheggio e sosta destinate alle donne incinta ed alle mamme con bimbi sino all’anno d’età. Per la segnaletica sul manto stradale è stato scelto il rosa e sono stati usati segnali verticali raffiguranti cicogne con il loro fagottino. Realtà molto vicine a noi, si pensi a Savignano sul Rubicone, Bellaria Igea Marina, Rimini, Cesena... oltre ovviamente a diversi centri commerciali sempre della zona (Ikea e Iper Rubicone giusto per citarne qualcuno).

Secondo i dati diffusi dall`Istat sul bilancio demografico nazionale, a San Mauro Pascoli vi è un tasso di natalità pari al 10.8, che vale a dire che in media all`anno nascono indicativamente circa 127 nuovi nati, nuovi sammauresi. L`iniziativa è quella di installare tali parcheggi sul territorio comunale, a favore delle future mamme.
Va chiarito che le strisce rosa non sono avallate dalla legge. Sebbene nascano da una esigenza di tutela riconosciuta ad un soggetto debole, ed in questo senso sono ispirate allo stesso principio sotteso alla sosta invalidi, esse non vengono contemplate nel codice della strada. È per questo che configurano null’altro che l’indicazione di un mero parcheggio di cortesia. Ma è un gesto di civiltà, di protezione e salvaguardia verso l`infanzia e la famiglia; valori fondamentali su cui nasce e si sviluppa la nostra società”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna