Logo new 02

Dopo l’intervento dei 5 Stelle di San Mauro anche Matteo Pollini della lista TuttixSanMauro interviene sull’aumento del 3% della Tari.

Matteo Pollini“Il sindaco Garbuglia aveva promesso di non aumentare le tasse sui cittadini. Peccato che, già nel secondo consiglio comunale, venga votato l'aumento delle aliquote Tari (tassa sui rifiuti) con un aumento del 3 % sulle utenze domestiche ed una diminuzione dell'1 % sulle non domestiche. A questo ennesimo aumento, a questo ennesimo caricare sulle spalle dei cittadini la cattiva amministrazione PD che detiene la carica dal dopoguerra, il consiglio ha votato a favore con tutti i voti della maggioranza e persino con due voti della minoranza. Infatti, ad opporsi a questo aumento sono stati solo i rappresentanti della lista civica TuttiXSanMauro Matteo Pollini e del Movimento a 5 stelle Ivan Brunetti e Federica Quercioli. Si conferma l'asservimento del partito al carrozzone di Hera, al quale viene peraltro affidata la formazione delle "bollette" e della riscossione per la modica cifra di Euro 96.517,00 (oltre IVA di legge).
Per questo incarico non sono stati richiesti altri preventivi, e non si è tantomeno pensato di far lavorare 5 o 6 giovani senza lavoro, magari anche con il proprio PC, cosa che avrebbe consentito all'amministrazione di risparmiare e di svolgere maggiormente la sua funzione sociale”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna