Logo new 02

municipio con fontanaIl Comune di San Mauro passa alle vie legali per recuperare i 507 mila euro di fideiussione per la mancata realizzazione delle opere sportive nell’area de E’ Rè. Il caso era stato sollevato alcuni giorni fa dal consigliere comunale Luca Lucarelli che aveva puntato il dito sulla mancata riscossione di 500mila euro a causa del fallimento della società costruttrice, la Mira Srl (vedi news “Pdl: persi i 500mila euro della piscina”), la quale non aveva eseguito i lavori come da accordi. Il Comune in questi giorni ha dato mandato a due legali (16mila euro di parcella) per trovare una via d’uscita all’intricata vicenda. Il problema di fondo sta nel fatto che la fideiussione faceva riferimento all’esecuzione di una piscina comunale; il cambio di progetto, non più piscina ma campi da calcetto, secondo la compagnia assicurativa (le Generali) non sarebbe inclusa nella medesima garanzia. Ad oggi il Comune ha recuperato 94mila euro da altre polizze assicurative sempre in quell’area, manca all’appello quella più corposa.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna