Logo new 02

 SAN MAURO PASCOLI – (25 Gennaio 2006) - Una folla  straripante negli spazi, tutt’altro che angusti della Torre.  E’ andata così, fra sabato e domenica, per la prima “festa de bagòin” organizzata  a villa Torlonia dal comitato Torre col sostegno del comune di San Mauro.  I  40 volontari dell’Associazione, hanno lavorato due giorni nel tendone all’interno dell’area cortilizia, per lavorare la carne del maiale al momento e  preparare salsicce, fegatelli, ciccioli e varie  suinità gastronomiche. Il tutto è confluito in un “menu del porco” che comprendeva altre “leggerezze” come i fagioli con le cotiche, piadina e pancetta, coppa di testa a volontà. Risultato: a mezzo pomeriggio  molte specialità erano esaurite. Ma grande successo hanno ottenuto anche le iniziative collaterali: i canterini tradizionali romagnoli che intrattenevano il pubblico nella Sala degli Archi, e la bella mostra fotografica di Pier Paolo Zani  allestita nelle Tinaie, dove erano esposte le antiche coperte da buoi della stamperia Pascucci. “Il tentativo di recuperare vecchie consuetudini  legate anche alla storia della tenuta Torre- commenta il sindaco Miro Gori- ha avuto un consenso clamoroso. Segno che l’idea guida della manifestazione era giusta”. E che, con ogni probabilità, verrà ripetuta il prossimo anno. (Ufficio Stampa Comune San Mauro Pascoli).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna