Logo new 02

 SAN MAURO PASCOLI – (8 Marzo 2006) - Cinque poetesse per l’8 marzo. Scrivono (e pubblicano) liriche da tempo, che sia per aver respirato l’aria pascoliana? Le cinque  sammauresi, dalla più matura alla più giovane, Maria Rocchi Pagliarani, Franca Fabbri, Caterina Tisselli, Ombretta Garofani e Giulia Venturi, appartengono a diverse generazioni ma le accomuna la stessa passione per la composizione in versi. Nella giornata al femminile per antonomasia il sindaco Miro Gori ha voluto incontrarle e rendere loro un omaggio speciale in virtù della duplice appartenenza, al gentil sesso e al microcosmo culturale sammaurese. L’incontro si è svolto in municipio, alla presenza del vicesindaco Stefania Presti e degli assessori Alessandra Falconi e Maria Grazia Montanari. Insomma, un gineceo, accolto da Gori che ha consegnato alle concittadine la classica mimosa ed una medaglia  personalizzata, su cui la scritta “Per l’8 marzo- donne in poesia”, oltre al nome della destinataria. “Il riconoscimento non è rituale – ha detto il sindaco - ma nasce dal desiderio di complimentarci con le nostre poetesse che hanno pubblicato delle belle raccolte, fra italiano e dialetto,e danno lustro alla comunità. Del resto, a San Mauro l’attenzione per il mondo femminile parte dalle istituzioni, da questo Palazzo ove il 50% degli assessori è donna”. Una curiosità: Giulia Venturi, la mascotte del gruppo, ha solo 14 anni e promette bene.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna