Logo new 02

pipistrelloDa Il Carlino 14 novembre 2012 “In auge il mercato delle case ma sono quelle dei pipistrelli”.
“Vanno a ruba le 'case di pipistrelli' nell'ambito dell'iniziativa 'Adotta un pipistrello'. L'idea è dell'associazione 'ViviSanMauro' fondata a San Mauro Pascoli il 27 maggio 2010 per volontà di un gruppo di persone età e interessi differenti ma con uno scopo in comune: valorizzare la comunità favorendo l'aggregazione della popolazione sammaurese e di tutta l'area del Rubicone. Un'associazione apolitica e senza scopo di lucro. Fra le iniziative alle quali sta lavorando 'ViviSanMauro' c'è la lotta alla zanzara con 'Adotta un pipistrello'. La casa del pipistrello, con oltre cento già vendute, sta incontrando grande consenso fra la popolazione diSan Mauro Pascoli e non solo.

Presidente di 'ViviSanMauro' è Massimiliano De Martino e vice Tiziana Berardi che dice: «Siamo infestati ogni estate, ma anche a stagione inoltrata e in primavera da una smisurata presenza di zanzare e anche zanzare tigre. Considerato che i pipistrelli sono dei grandi cacciatori di zanzare, abbiamo pensato di proporre ai soci di VisiSanMauro la costruzione di 'Bat box' casette per pipistrelli e di venderle alla popolazione affinchè vengano installate sui muri o sugli alberi dei giardini di ogni casa. Chiediamo un'offerta di 12 euro. E' un modo naturale e non inquinante per combattere l'invasione della fastidiosissime zanzare. Nessuno sa che un pipistrello può divorare fino a 2.000 insetti per notte e in modo particolare zanzare. Purtroppo il pipistrello, non trovando più un habitat adeguato è quasi scomparso dai nostri centri e anche da molte zone di campagna. Favorire il suo reinsediamento vuole dire limitare l'uso di sostanze nocive come i disinfestanti e gli insetticidi». Il presidente Massimiliano De Martino spiega e rassicura anche che la presenza del pipistrello non provoca problemi e conclude: «Il pipistrello dorme di giorno mentre di notte silenziosamente svolazza nutrendosi di insetti e larve di zanzare. Per questo abbiamo costruito, imitando Paperino, la 'Bat Box' piccole casette di legno appositamente studiate per ospitare i pipistrelli. Devono essere posizionate ad almeno quattro metri da terra, meglio se in luogo riparato. Posti ideali sono un sottotetto, un balcone coperto, un albero frondoso, un palo nelle vicinanze di un albero. Non bisogna avere fretta. Occorre appendere la casetta e il pipistrello potrebbe arrivare anche dopo un anno. Ci ha colpito il grande interesse e la curiosità dei bambini che chiedono ai genitori la casetta dei pipistrelli come regalo».

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna