Logo new 02

 SAN MAURO PASCOLI – (17 Maggio 2006) - Il Consiglio Comunale ha approvato definitivamente, nella seduta del 3 maggio, la variante parziale n. 4 al Piano Regolatore. Si conclude così l’iter burocratico di questo strumento urbanistico iniziato nel 2004 e completato con l’acquisizione dei pareri dei vari Enti e delle osservazioni presentate dalla Provincia e dai cittadini. In totale sono state 52 le osservazioni depositate: 16 sono state accolte, 21 respinte e 15 sono state giudicate non pertinenti. Il nuovo strumento urbanistico elaborato dal Comune di San Mauro Pascoli si è reso necessario per correggere gli inevitabili errori e le incongruenze contenute nella Variante Generale al PRG del 2000, nonché per soddisfare le mutate esigenze dei cittadini. Numerose, dunque, le modifiche normative e cartografiche introdotte da questa Variante: esse riguardano prevalentemente le zone residenziali, agricole e produttive e sono sostanzialmente finalizzate alla tutela del territorio. ”La Variante al PRG appena approvata rappresenta la concreta possibilità urbanistica che, da un lato, ci permetterà di meglio soddisfare alcune esigenze sorte tra i cittadini negli ultimi anni e, dall’altro, di attuare coerentemente le scelte di programmazione urbanistica operate in questi anni dall’Amministrazione Comunale - afferma Moris Guidi (nella foto), Assessore all’Urbanistica di San Mauro Pascoli - La corposità della Variante ed il cambio di Amministrazione hanno, purtroppo, appesantito il percorso amministrativo, anche se il periodo di tempo intercorso tra l’adozione e l’approvazione ha permesso all’Amministrazione Comunale di approfondire ed analizzare minuziosamente le varie osservazioni dei cittadini e della Provincia in una visione di massima coerenza: Alla variante n. 4 al PRG vanno, poi, ad aggiungersi i tre Piani di Recupero sottoposti al vaglio del Consiglio Comunale nella seduta del 15 maggio, attraverso i quali verranno recuperate altrettante aree del centro storico di San Mauro Pascoli, nell’intento di valorizzare e riqualificare il “cuore” del nostro paese”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna