Logo new 02

 SAN MAURO PASCOLI – (8 Settembre 2006) - Buoni risultati nella lotta alla zanzara tigre. La conferma arriva dai dati relativi agli interventi effettuati dai tecnici per combattere questo insetto tra i più fastidiosi nel periodo estivo. Quest’anno il Comune di San Mauro, in collaborazione con l’azienda Sesia sas, oltre ad eseguire trattamenti antilarvali nei focolai siti su suolo pubblico (tombini stradali, fossati e corsi d’acqua), ha eseguito, dai primi di maggio ai primi di settembre, oltre 200 sopralluoghi gratuiti nelle aree private, intensificando una procedura già in atto anche negli anni passati. Tale attività è stata effettuata per sensibilizzare la cittadinanza alla collaborazione nelle operazioni di lotta alle zanzare. I controlli sono stati effettuati su tutto il comune di San Mauro, sulla base delle segnalazioni dei cittadini e sulla base dei risultati del monitoraggio effettuato con specifiche ovitrappole, strumenti che permettono di individuare le aree più infestate dalla famigerata zanzara tigre. Dai dati di attività è emerso che oltre il 60% dei tombini privati controllati è risultato infestato da larve di zanzara, mentre il 40% della popolazione ha dichiarato di sapere che le zanzare nascono e si sviluppano in acqua. Malgrado ciò una percentuale abbastanza ridotta degli intervistati ha affermato di eseguire regolarmente i trattamenti antilarvali preventivi nei ristagni di propria pertinenza, motivo per cui sarà intensificata l’attività in questa direzione. I prodotti larvicidi da impiegare in acqua sono acquistabili in farmacia, nei consorzi agrari, nei rivenditori di materiale per l’agricoltura, nei supermercati. In caso di dubbi sulle corrette procedure da seguire, è ancora possibile richiedere sopralluoghi per avere le indicazioni sul tipo di trattamento da effettuare nel proprio giardino, anche considerando che la zanzara tigre aumenta la sua aggressività alla fine dell’estate, e non cessa di pungere fino a che non arriva il freddo dell’inverno. Per richiedere un sopralluogo gratuito basta telefonare all’URP del Comune di San Mauro Pascoli 0541-934021. “La modalità di intervento inaugurata quest’anno, che ha visto il coinvolgimento di un’azienda privata e la collaborazione diretta dei cittadini – spiega l’assessore all’Ambiente Manuel Buda – è iniziata partendo dalle scuole: prima della chiusura estiva sono stati organizzati incontri informativi per gli studenti delle elementari e delle medie, tenuti da tecnici specializzati. La fase successiva ha previsto sopralluoghi gratuiti presso i giardini privati, per migliorare la qualità del servizio e coinvolgere il maggior numero di cittadini. In molti casi le segnalazioni pervenute hanno permesso di individuare la causa dell’infestazione. Si ricorda ancora una volta che le zanzare si sviluppano nell’acqua e, da adulte, volano e non conoscono confini, per cui occorre l’attenzione di tutti i cittadini per evitare i ristagni, causa di infestazione, trattando con appositi larvicidi quelli che non possono essere eliminati”. Sul suolo pubblico, i trattamenti ai tombini stradali, iniziati a maggio, verranno effettuati con appositi larvicidi ogni tre settimane fino al mese di ottobre. Per limitare la presenza degli adulti di zanzara nei giardini delle scuole a qualche giorno dal loro inizio sono stati programmati trattamenti adulticidi abbattenti con impiego di piretroidi. Tali trattamenti hanno una efficacia limitata (pochi giorni) visto che, se ci sono focolai infestati nelle vicinanze, le larve continuano a riprodursi e a dare origine a nuovi adulti. Proprio per tale motivo i sopralluoghi nelle aree private si stanno orientando, in questi giorni, nelle abitazioni limitrofe alle scuole, per ridurre, per quanto possibile, i ristagni infestati. Da ricordare che i trattamenti adulticidi hanno efficacia solo se eseguiti in maniera mirata e puntuale, sulle siepi e negli angoli più in ombra dei parchi, evitando le irrorazioni massali, eseguite in maniera sommaria dai viali. 

 

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna