Logo new 02

guidi moris“Un nuovo plesso scolastico in via Villagrappa, la definizione dell’accordo di programma che prevede la realizzazione di un centro culturale polivalente, la riqualificazione dell’arenile e l’approvazione del piano strutturale intercomunale: sono queste le priorità dell’amministrazione comunale sul versante dell’urbanistica”, annuncia il Sindaco del Comune di San Mauro Pascoli, Gianfranco Miro Gori. “In questi sette anni abbiamo cercato di dare risposte concrete alle esigenze dei cittadini e delle imprese- spiega l'assessore all'urbanistica Moris Guidi (nella foto) - approvando ben dieci varianti al piano regolatore e accingendoci ad approvarne in tempi brevi un’altra, l’ultima prima dell’approvazione del piano strutturale comunale generale”.  “Cercheremo poi di modificare quelle previsioni di Piano regolatore che ad oggi risultano ancora inattuate – afferma Guidi- cercando di raggiungere il giusto equilibrio tra istanze dei privati e interesse pubblico. La variante dovrà essere approvata necessariamente entro l’estate prossima, vale a dire prima dell’adozione del Piano Strutturale Comunale in forma associata, che di fatto darà forma alle scelte urbanistiche di sviluppo del territorio dei comuni di San Mauro, Savignano e Gatteo”.

Tra le priorità dell’amministrazione rientra poi il perfezionamento dell’accordo di programma riguardante l’area compresa tra la Via Nuova Circonvallazione e la Via Casone, che prevede la costruzione di un centro culturale polivalente  di circa 500 posti, oltre a uffici pubblici e a un ponte ciclopedonale: “a breve verrà convocata la conferenza preliminare per concludere l’intero procedimento dell'accordo di programma entro l'estate”, afferma l’assessore. Inoltre i soggetti attuatori finanzieranno la realizzazione del primo stralcio della scuola primaria sita in Via Villagrappa, con una compartecipazione di 400mila euro. Con il secondo stralcio verrà completato l'intervento: a regime la scuola primaria ospiterà tre sezioni e la palestra.

Sono previsti inoltre interventi per quanto riguarda il Piano Spiaggia con l’obiettivo di riqualificare l’arenile e le zone limitrofe, attraverso la riduzione del volume dei manufatti, la rigenerazione ambientale e l’implementazione e razionalizzazione dei servizi. “Abbiamo già preso contatti con i competenti organi regionali – spiega Guidi – con l’intento di collegare alle nuove previsioni la progettazione dell’arredo urbano di San Mauro Mare, sempre nell’ottica della convergenza tra pubblico e privato. A tal proposito, a breve, si aprirà una fase di dialogo e confronto con operatori turistici e cittadini per giungere a scelte condivise”.

Gli uffici comunali stanno infine istruendo diversi piani particolareggiati di iniziativa privata che, una volta approvati dal Consiglio Comunale, attueranno previsioni del P.r.g. vigente.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna