Logo new 02

Albert_MoscaC’era anche un pezzo di San Mauro nella visita di una delegazione artusiana a Mosca. Si tratta di Albert Alessandri, volato nella capitale russa in rappresentanza dell’azienda di famiglia Smart Leather, impresa di accessori nel settore calzaturiero che da anni commercializza in quello stato europeo. L’occasione è stata l’inaugurazione di una sede di rappresentanza di Casa Artusi nella capitale (Cremlino Ismailovo) e la presentazione del Manuale dell’Artusi in lingua russa. Una doppia iniziativa nata con la collaborazione della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, nell’ambito del progetto di internazionalizzazione, a cui ha preso parte anche l’azienda sammaurese.

 

All’appuntamento a Mosca erano presenti il Rettore generale dell’Accademia Internazionale Russa Igor Zorin, il direttore della sede moscovita dell’Accademia Alexandr Sokolov, il sindaco di Forlimpopoli Paolo Zoffoli, il presidente di Casa Artusi Giordano Conti, la coordinatrice del Centenario Artusiano Laila Tentoni, Gian Marco Rossi del Gran Hotel Terme della Fratta, e appunto Albert Alessandri di Smart Leather di San Mauro Pascoli.

La visita più che il punto d’arrivo, rappresenta il punto di partenza di altre successive collaborazioni con la Russia. Per esempio, già dal mese di gennaio tre chef moscoviti dell’Accademia Internazionale Russa saranno a lezione nella scuola di cucina di Casa Artusi a Forlimpopoli. Nei mesi successivi, invece, gruppi di studenti saranno a Forlimpopoli per un’intera settimana alla scoperta dei segreti della cucina artusiana.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna