Logo new 02

autoveloxCambiano le direttive del Ministero dei Trasporti sulla segnaletica degli autovelox, la Provincia di Forlì-Cesena cambia idea: spegne per il momento il rilevatore di velocità sulla provinciale Cagnona. Secondo una nota della Provincia, “innovando la materia relativa all'apposizione della segnaletica riguardante i limiti di velocità e gli avvisi di presenza dell'autovelox, la direttiva ha comportato che i dirigenti della Provincia responsabili per la viabilità stiano valutando tecnicamente le condizioni di sicurezza delle due strade per l'eventuale elevazione dei limiti ai 90 km all'ora nei tratti rettilinei e di larghezza adeguata (in quanto il limite generale non impone l'apposizione di una specifica segnaletica), mantenendo però i limiti prudenziali in presenza di curve, rotonde, intersezioni, ostacoli etc. Solo al termine di tale valutazione operata dagli uffici, i dispositivi di rilevamento della velocità saranno rimessi in funzione, dandone adeguata informazione”.
Spiega l'assessore alla Polizia provinciale Maurizio Brunelli: "Gli autovelox a postazione fissa sono stati installati dalla Provincia di Forlì-Cesena, dopo una lunga e capillare campagna informativa, lungo le strade provinciali dove è maggiore il costo sociale riscontrato a causa dell'incidentalità stradale. Si tratta di strumenti che si rivelano efficaci per il contenimento delle velocità (e per le casse della Provincia, ndr), con effetti positivi per la sicurezza stradale e la qualità della vita dei cittadini che risiedono lungo gli assi stradali più trafficati".

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna