Logo new 02

parco_100_comuniSAN MAURO PASCOLI - Proseguono gli interventi per la sistemazione del centro storico. Dopo i lavori su via XX Settembre (da via Spinelli a via Matteotti) e quelli del secondo stralcio completati lo scorso anno (via Guidi, via Garibaldi, via Serra e piazza don Luigi Reggiani), sarà la volta di via Tosi (intervento in due stralci), di piazza Giorgi, del secondo tratto di Via XX Settembre (da via Spinelli fino allo stadio in via Monti) e di via Montessori fino a via XX Settembre. Tutti i progetti sono stati redatti dall'Ufficio tecnico del Comune, l'investimento complessivo è di oltre un milione di euro. I lavori saranno presentati lunedì 6 aprile alle 20,45 presso la sala Gramsci a San Mauro Pascoli alla presenza del sindaco Miro Gori, del vicesindaco Stefania Presti e dell'Assessore ai Lavori pubblici Manuel Buda.

Il primo intervento riguarderà la sistemazione del primo stralcio di via Tosi, nel tratto da piazza Mazzini fino a via Veneto. L'intervento, il cui inizio è previsto dal maggio prossimo, presenta i connotati che caratterizzano tutto il centro storico di san Mauro tipici (pavimentazioni in pietra ed elementi di arredo urbano) per un importo di 110mila euro. I lavori proseguiranno poi con la sistemazione della parte restante di via Tosi (da via Veneto fino a via Malatesta), che prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale che si collegherà con la pista ciclabile che porta alla Torre e al fiume Uso. L'importo di questo secondo intervento è di 196mila euro. Contestualmente ci sarà la sistemazione definitiva del Parco Cento Comuni (dietro il Municipio) il cui intervento di riqualificazione in parte è stato avviato. Attraverso accordi pubblico-privato è prevista anche la sistemazione di Via Montessori-Marconi-Spinelli. Un altro intervento corposo riguarderà la via XX Settembre nel tratto da via Spinelli fino a via Monti, e porterà al completamento della sistemazione di una delle principali vie del paese, per un importo di 250mila euro. Accanto a questo l'intervento più corposo, la sistemazione di piazza Giorgi. Il progetto, già illustrato ai residenti e alle attività commerciali interessate, ha l'intento di valorizzare i due elementi caratterizzanti quell'area: l'antico Castello, smantellato alla fine del '400; l'essere il biglietto da visita, quindi d'ingresso del paese. Il Castello sarà ricordato attraverso particolari fasci di luce lungo l'antico perimetro storico, l'ingresso sarà abbellito con il posizionamento di un monumento al ciabattino, simbolo del paese dei calzolai, qual è San Mauro. Il costo complessivo dei lavori è di 470mila euro.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna