Logo new 02

emasSAN MAURO PASCOLI - Confermata la certificazione Emas al Comune di San Mauro, che rimane così il primo ente pubblico della Provincia di Forlì-Cesena con questa registrazione. Emas (Eco-Management and Audit Scheme) è il riconoscimento più importante a livello europeo in materia di qualità ambientale, sistema di adesione volontaria per le imprese e gli enti pubblici che desiderano impegnarsi a valutare e migliorare la propria efficienza e qualità. Il Comune di San Mauro aveva ottenuto questa certificazione il 27 giugno dello scorso anno. Tale certificazione è soggetta annualmente al controllo degli organi preposti che valutano se confermarla o meno. Il conseguimento di Emas, infatti, più che il punto di arrivo è il punto di partenza, in quanto impegna il Comune in materia di provvedimenti virtuosi per la salvaguardia dell'ambiente. E proprio nei giorni scorsi è arrivata la conferma della certificazione Emas anche per il 2009. Nel concreto attraverso questa certificazione il Comune di San Mauro Pascoli si impegna a programmare e adottare provvedimenti virtuosi in materia ambientale, in più direzioni: gestione dei rifiuti, tutela delle acque, qualità dell'aria, risparmio energetico, utilizzo di energie rinnovabili. Alcuni esempi: la futura scuola materna prevista in via Rimini sarà realizzata attraverso criteri di bioedilizia; un impianto fotovoltaico è stato previsto in un edificio scolastico; la nuova ala del cimitero vede l'illuminazione votiva alimentata da un impianto fotovoltaico.

“Si tratta di un grande risultato – afferma Manuel Buda, assessore all'Ambiente - Il Comune di San Mauro si vuole proporre come il comune d'eccellenza anche dal punto di vista ambientale, dopo quella economica con la calzatura, culturale col Pascoli, turistica col mare. Crediamo che il tema dell'ambiente e della sostenibilità rappresenti il futuro. Vogliamo quindi impegnarci sempre di più in questa direzione, anche e soprattutto con la collaborazione di tutti i cittadini. Questa certificazione dice che siamo sulla buona strada”. Non è dello stesso avviso il capogruppo di minoranza Gilberto Montemaggi il quale pur dichiarandosi soddisfatto del riconoscimento ha dei “dubbi sulle motivazioni che hanno indotto alla attribuzione di questo certificato. I sammauresi, infatti, usufruiscono ben poco di questo attestato. Proponiamo che dalla certificazione di carta si passi ai fatti reali, con servizi migliori e più rispettosi dell’ambiente e dei cittadini che ci vivono”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna