Logo new 02

caserma_carabineri_vertic.jpgSAN MAURO PASCOLI - Partita nei giorni scorsi la richiesta ufficiale del sindaco di San Mauro, Gianfranco Miro Gori, per il potenziamento della caserma dei carabinieri di San Mauro. Richiesta che formalmente dà il via all’iter per il passaggio della caserma dalla prima alla seconda fascia, determinando così un incremento nell’organico. La domanda è stata corredata con tanto di piantine al seguito, con il progetto che è stato redatto dall’Ufficio tecnico comunale. L’ampliamento riguarderà i locali a fianco dell’attuale caserma: parte del piano terra e tutto l’intero primo piano. Le attuali associazioni presenti saranno trasferite nel nuovo centro sociale di prossima ultimazione.

Nella richiesta al Prefetto il sindaco sottolinea come il territorio di San Mauro a partire dalla seconda metà del secolo scorso ha conosciuto un impetuoso sviluppo industriale, agricolo, turistico e demografico. Malgrado ciò “la stazione dei carabinieri di San Mauro è rimasta, nel contesto di questa evoluzione o, per meglio dire, di questa crescita economica e demografica, immutata negli anni”, si legge nella lettera. E per agevolare l’ampliamento della caserma il Comune si è reso disponibile a concedere i locali idonei all’uso in comodato gratuito per un periodo di nove anni.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna